Noi tutte le mattine la maestra ci dava l'olio di merluzzo, mi ricordo che Jano dë Fiot l'ha preso e poi è andata giù, c'era la pozza d'ac­qua della fontana e ha vomitato tutto! E mi ri­cordo che la maestra le ha fatto la romanzina! Una dopo l'altra un cucchiaio ciascuna.

Qui alle Sanhe un anno c'era la scuola serale per gli adulti, alla sera dopo cena facevano dei compiti, dei problemi, delle cose così.